fun

[ Salta al contenuto della pagina ]

Access key definite:
Vai alla pagina iniziale [H]
Vai alla pagina di aiuto alla navigazione [W]
Vai alla mappa del sito [Y]
Passa al testo con caratteri di dimensione standard [N]
Passa al testo con caratteri di dimensione grande [B]
Passa al testo con caratteri di dimensione molto grande [V]
Passa alla visualizzazione grafica [G]
Passa alla visualizzazione solo testo [T]
Passa alla visualizzazione in alto contrasto e solo testo [X]
Salta alla ricerca di contenuti [S]
Salta al menù [1]
Salta al contenuto della pagina [2]

Sezione contenuti:

[ Salta al menù ]

News

Elenco delle comunicazioni pubblicate nel portale negli ultimi 60 giorni. I dati di dettaglio delle procedure oggetto delle comunicazioni sono consultabili selezionando il collegamento "Visualizza Scheda".
La ricerca ha restituito 2 risultati.
31/01/2023
FAQ 2
FAQ 2 Risposte a richieste di chiarimenti
G00612 (Gara)
fornitura del Sistema Information and Communication Tecnology - ICT onsite per il progetto ASTRI MINI-ARRAY
25/01/2023
FAQ1 : Chiarimento generico sul subappalto
FAQ Gara aperta fornitura del Sistema Information and Communication Tecnology - ICT onsite per il progetto ASTRI MINI-ARRAY CIG: 9497236713 Subappalto: Domanda: dal 2021, a seguito dell'adunanza del Consiglio dell'ANAC, non è più possibile vietare il ricorso al subappalto. Il divieto generalizzato di subappalto risulta altresì contrario ai principi europei che regolano gli appalti pubblici (CGUE, Sez. V, 26 settembre 2019, in causa C-63/18; Id., 27 novembre 2019, in causa C-402/18; in termini Cons. Stato, Sez. V, 16 gennaio 2020, n. 389). Si chiede quindi conferma, con riferimento al il divieto di ricorrere all'istituto del subappalto presente a pag. 14 del disciplinare, che trattasi di refuso. Risposta: si ricorda che: - l'art. 105 del Codice dei contratti sancisce l'ammissibilità del subappalto in funzione di alcuni limiti percentuali (comma 2) e condizioni (comma 4); - la Corte di Giustizia UE ha censurato il limite quantitativo al subappalto in quanto imponendo una limitazione alla facoltà di ricorrervi, si porrebbe in contrasto con gli obiettivi di apertura alla concorrenza e di favorire l'accesso delle PMI agli appalti pubblici. Il ricorso all'istituto del subappalto quindi non è quindi motivo di esclusione dalla gara, ma si rammenta la necessità di indicare esplicitamente nella domanda la percentuale di lavori, che si intende subappaltare a terze parti, senza questa dichiarazione il subappalto non potrà applicarsi in un secondo momento.
G00612 (Gara)
fornitura del Sistema Information and Communication Tecnology - ICT onsite per il progetto ASTRI MINI-ARRAY

[ Torna all'inizio ]